Informativa sulla privacy

Ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo 196 del 30 giugno 2003, Arpaconsulting intende informare il Cliente che i dati che lo riguardano, forniti dal Cliente medesimo ovvero altrimenti acquisiti da Arpaconsulting nell’esercizio di tutte le attività previste, saranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra richiamata. I dati saranno trattati per finalità generali nella gestione prevista dallo statuto e per garantire il corretto adempimento delle richieste inoltrate. I dati conferiti, acquisiti in qualsivoglia forma a seguito di un contatto facoltativo del cliente, sono necessari per lo svolgimento del presente rapporto, tenendo conto dell’interezza con i quali verranno forniti. L’utente acconsente quindi al trattamento dei propri dati per le modalità e i fini appena indicati. I dati verranno trattati con strumenti elettronici, memorizzati su supporti informatici e su supporti cartacei e su ogni altro tipo di supporto idoneo, nel rispetto delle misure minime di sicurezza ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita di dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. Gli strumenti di anali forniti da Google verranno trasmessi a, e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l’utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all”utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. È possibile disabilitare l”uso di cookies selezionando l’impostazione appropriata sul browser, ma ciò potrebbe impedire l’utilizzo di alcune funzionalità di questo sito web.

Utilizzando il presente sito web, l”utente acconsente al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati. Arpaconsulting non è responsabile delle informazioni e dei dati eventualmente forniti dall”utente a siti esterni. Le informazioni sono da considerarsi come servizio ai nostri clienti. La gestione delle informazioni raccolte da siti esterni sono da considerarsi di competenza di tali siti secondo possibili analoghe disposizioni indicate nella gestione dei dati di tali siti. I dati acquisiti potranno essere comunicati e diffusi in osservanza di quanto disposto agli articoli 24, 25 e 26 del decreto legislativo 196 del 30 giugno 2003, allo scopo di perseguire le finalità sopra indicate.

Il titolare del trattamento è Arpaconsulting , con sede in Torino, C.so Re Umberto, 65 10128 Torino, ove è altresì domiciliato il responsabile pro tempore del trattamento, i cui dati identificativi possono essere acquisiti presso il Registro pubblico tenuto dal Garante, o presso la sede legale di Arpaconsulting. Arpaconsulting informa altresì il Cliente che questi potrà esercitare i diritti previsti dall’articolo 7 del decreto legislativo 196 del 30 giugno 2003.

 

Diritti dell’Interessato

La informiamo, infine, che la normativa in materia di protezione dei dati personali conferisce agli Interessati la possibilità di esercitare specifici diritti, in base a quanto indicato all’art. 7 del “Codice” che qui si riporta:

1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

 

2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

  • 1. dell’origine dei dati personali;
  • 2. delle finalità e modalità del trattamento;
  • 3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  • 4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5, comma 2;
  • 5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

 

3. L’interessato ha diritto di ottenere:

  • 1. l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
  • 2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  • 3. l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a. e b. sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  • 4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
    • 1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    • 2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.